INFO

Rassegna stampa

Terroirs d'Images 2007, zoom sur les meilleures photographies des « gestes vignerons »

Le 5 septembre 2007, la remise officielle des prix du 14 e festival Œnovideo s'est tenue au Palais du Luxembourg, Paris. Raymond Vouillamoz président du Grand Jury et les partenaires du festival ont remis les trophées aux 10 films primés.

La remise officielle du prix du meilleur photographe de l'exposition Terroirs d'Images® 2007 a eu lieu le 5 septembre 2007, au Palais du Luxembourg, Paris. Pour sa 2e édition sur le thème « les gestes vignerons » plus de 300 photographies étaient en compétition. Près de 100 photographies réalisées par 14 photographes amateurs et professionnels ont été sélectionnées.


Gli eventi del luglio 2007 riportati dalla stampa.


Premi e riconoscimenti ufficiali

2005 - "Interventi progettuali di qualità nell'Astigiano e nel Monferrato"

Premio della Provincia di Asti d'intesa con l'Osservatorio Del Paesaggio.

Gli architetti Simona De Paoli e Barbara Migliardi hanno vinto il concorso sugli interventi progettuali nel paesaggio astigiano, indetto dalla Provincia d'intesa con l'Osservatorio del paesaggio. Le due giovani professioniste hanno presentato un progetto di parco arti stico nel vigneto «Orme su la Court in Castelnuovo Calcea», intervento realizzato dall'impresa Valter Gallo (Montabone). [ vedi articolo ]

2004 - Biennale di Venezia: 3° Premio Bica 2004.

Il Parco è stato premiato ai Giardini di Castello di Venezia al BICA, Biennale di Comunicazione Ambientale nell'ambito Impresa e Cultura.

Sistema Impresa e Cultura. Impresa e Cultura: un'alleanza che fa Ia differenza in tempi in cui la crescita delle aziende passa attraverso la capacità di distingersi sul mercato e di generare fiducia nei consumatori. Il Premio intende incoraggiare la diffusione dell'investimento culturale nel nostro Paese: un viaggio alla scoperta di tante storie di imprenditori dotati di lungimiranza, passione e capacità manageriale. [ vedi articolo ]


Interni [apri]

WeekEnd Planner [apri]

"CLASS" agosto 2005, pag. 114

"SCOPRIRE L'ARTE TRA I FILARI"

"Materiali di recupero, illuminazione naturale e serigrafìe d'autore. Così le vigne di un produttore piemontese diventano un museo della terra"
[ leggi ]

www.sanpellegrino.it

"If making wine is a form of art, why not turn a vineyard into an atelier? This must have been the question that inspired the Chiarlos – renowned enologists and producers in Piedmont – to redesign on of their finest vineyards and transform it into an arti stic park."

"LA STAMPA" domenica 9 ottobre 2005

Al Parco Artistico Orme Su La Court viene consegnato il Premio indetto dalla Provincia di Asti d'intesa con l'Osservatorio Del Paesaggio: "Inerventi progettuali di qualità nell'Astigiano e nel Monferrato".
[ leggi ]

"ANNA", settembre 2005

"TRA EROS E ARTE"
pp. 69 -73

Al Parco Artistico Orme Su La Court "Bere un buon calice può essere un'esperienza molto sensuale..."
[ leggi ]

"IL MONDO", venerdi 7 ottobre 2005

Rubrica "Il Meglio Del Mondo"
pag. 95

"Barolo e Barbera per gustare la tradizione. [...] Chi ama i vini piemontesi può scegliere con sicurezza tra le affidabili etichette di Michele Chiarlo."
[ leggi ]

"INTERNI", numero 10, ottobre 2005

"UN PARCO D'ARTE PER UN PERCORSO DEI SENSI "
pp. 146 - 148

"Nell'astigiano il Parco di Cascina La Court è un percorso che si snoda su colline e pendici."

[ leggi ]

"STYLE" numero 15, terzo trimestre 2005

Events:
"MONFERRATO - EROS IN VIGNA"

pp. 110 -111

"In pieno Monferrato, a Castelnuovo Calcea in provincia di Asti, l'azienda vitivinicola Michele Chiarlo [...] promuove ogni anno un evento dove il vino è protagonista." [ leggi ]

La Stampa, 4 agosto 2005

Al Parco Artistico Orme Su La Court il Premio indetto dalla Provincia d'intesa con l'Osservatorio Del Paesaggio: "Inerventi progettuali di qualità nell'Astigiano e nel Monferrato". [ leggi ]

"A TAVOLA", n7 luglio 2004

"Sulle colline dove il vino
incontra l'arte "

"A Castelnuovo Calcea, in provincia di Asti, l'azienda viti vinicola Michele Chiarlo ha creato "Orme su La Court", un inedito percorso artistico ­culturale nei vigneti da cui nascono al­cune delle sue pregiate Barbere". [ leggi ]

"CASE & COUNTRY Class", n.133, ottobre 2004

"Nell'astigiano il Parco di Cascina La Court è un percorso che si snoda su colline e pendici."UN VIGNETO A REGOLA D'ARTE"

"Materiali di recupero, serigrafie d'autore e angoli che rappresentano i quattro elementi del pianeta. Così il giardino di un produttore vinicolo diventa una grandiosa opera." [ leggi ]

"Corriere Della Sera" 11 luglio 2004

"Un parco per la Barbera"

"Sentieri, vigne, cascine, degustazioni, ma anche mostre d'arte e percorsi culturali. Così il parco a tema Orme Su La Court progetato dallo scenografo Lele Luzzati e realizzato nei vigneti delle Cantine Michele Chiarlo a Castelnuovo Calcea, 15 km da Asti."
[ leggi ]

3° PREMIO BICA 2004 - Impresa e Cultura

2004 – Il Parco è stato premiato ai Giardini di Castello di Venezia al BICA, Biennale di Comunicazione Ambientale nell'ambito Impresa e Cultura.

[ leggi ]